Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

Biancamano

ISIN IT0004095888

Crea notifica Crea notifica
0.182 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • 0.002
  • +1.11%
Variazione
0.182 Chiusura precedente
0.1815 Apertura
0.186 Massimo
0.1815 Minimo
19 Numero contratti
+1.11% Var% inizio anno
0.172 - 0.224
Variazione anno in corso

17 settembre 2021 ore 12:19 Mercato aperto. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Il gruppo Biancamano si posiziona tra i principali operatori privati italiani nel segmento dei servizi di igiene urbana (waste management), ed anche nel trattamento, recupero finalizzato al riutilizzo, e smaltimento dei rifiuti solidi urbani (waste disposal). L’attività è svolta attraverso la controllata Aimeri Ambiente, specializzata nei servizi di igiene urbana (core business del gruppo) per conto di enti pubblici locali, strutture sanitarie e operatori privati. Il gruppo è presente in quasi tutte le regioni italiane con circa 3.000 mezzi prevalentemente di proprietà e 51 centri operativi collegati mediante rete con la sede centrale.

Approfondisci

Profilo societario

Sede legale

Strada 4, Palazzo Q6   20089   Milanofiori - Rozzano   Italia
Tel: 02 528682 1
Fax: 02 528682253
E-mail: info.societario@gruppobiancamano.it
www.gruppobiancamano.it


Fatturato (in Euro) 81.891
Reddito netto (in Euro) 17.858
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2019) 1.291

La società in sintesi

Il gruppo Biancamano si posiziona tra i principali operatori privati italiani nel segmento dei servizi di igiene urbana (waste management), ed anche nel trattamento, recupero finalizzato al riutilizzo, e smaltimento dei rifiuti solidi urbani (waste disposal). L’attività è svolta attraverso la controllata Aimeri Ambiente, specializzata nei servizi di igiene urbana (core business del gruppo) per conto di enti pubblici locali, strutture sanitarie e operatori privati. Il gruppo è presente in quasi tutte le regioni italiane con circa 3.000 mezzi prevalentemente di proprietà e 51 centri operativi co

Azioni

ORDINARIE34.000.000
Totale34.000.000

Principali azionisti

Biancamano Holding (Giovanni Battista Pizzimbone)48.82
Mercato51.18

loading...

Portafoglio
0 Titoli
0.00 € Valore tot
0.00% Var %
Listino Personale
0
Titoli presenti nel tuo listino
Notifiche
0
Notifiche attive

Dati di bilancio

EBIT

Posizione finanziaria netta

Ricavi

Utile netto

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
31/12/201931/12/201831/12/201731/12/2016
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI81.89179.90680.85192.135
EBITDA4.6343.526904-5.790
EBIT-1.217-7.110-3.655-12.236
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO17.85882.936-5.535-18.695
RISULTATO NETTO17.85882.936-5.535-18.695
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]22.80785.213-1.702-12.249
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO-13.970-31.813-114.791-109.255
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA-108.137-108.473-110.005-113.304

Commento

RISULTATI 2019 – Nell’assemblea che si è tenuta il 5 maggio 2019 Biancamano ha approvato i bilanci relativi sia all’esercizio 2018 sia al 2019. Quest’ultimo esercizio si è chiuso con risultati in miglioramento rispetto al precedente fino all’ebit, ma con una flessione dell’utile netto derivante da minori proventi finanziari. I ricavi sono complessivamente passati da 79,1 a 80,9 milioni (+2,3%); i costi per consumi di materie prime, poco rilevanti, sono saliti del 3,9% a 7,4 milioni, ed il costo del personale è aumentato del 10,6% a 50,1 milioni, pur in presenza di un numero di dipendenti poco variato (da 1.300 a 1.291 unità). Invece i costi per servizi, a seguito dell’adozione del principio contabile IFRS 16, si sono ridotti del 14,9% a 16,6 milioni, e gli altri costi operativi, anch’essi poco rilevanti, sono diminuiti ben del 28,5% a 2,6 milioni. Ne è derivato un balzo dell’ebitda da 3,5 a 4,6 milioni (+31,4%); l’IFRS 16 ha però determinato un incremento degli ammortamenti da 2,8 a 4,9 milioni, ma gli accantonamenti sono passati da 8,4 a soli 0,9 milioni. Pertanto la perdita operativa si è ridotta da 7,1 a 1,2 milioni (-82,9%). Il saldo positivo della gestione finanziaria è passato da 86,1 a 18,8 milioni e, in entrambi gli esercizi, si riferisce all’esdebitazione riguardante lo stralcio di parte dei debiti finanziari in esecuzione dell’Accordo Banche divenuto efficace il 21 novembre 2019. Al 31/12/2019 il gruppo evidenziava un indebitamento finanziario netto di 108,1 milioni

RISULTATI DEI PRINCIPALI CONCORRENTI
(mn euro)FatturatoUtile
31/12/201931/12/201831/12/201931/12/2018
Ambienthesis86,481,84,43,2

loading...

Mercati+

Mercati+

L’innovativo servizio
de Il Sole 24 Ore dedicato ai risparmiatori

Abbonati a soli 0,50€ a settimanaAbbonati a soli 0,50€ a settimana
  • Novità Analisi, scenari e approfondimenti

  • Dati in tempo reale

  • Notifiche personalizzate

  • Portafoglio virtuale

  • Analisi tecnica e grafico avanzato

Dati forniti da  Infront Italia  - Fonte dati: Borsa Italiana e Mercati Internazionali