Magazine
Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

Circle

ISIN IT0005344996

Crea notifica Crea notifica
3.72 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • 0.08
  • +2.2%
Variazione
3.72 Chiusura precedente
3.7 Apertura
3.74 Massimo
3.7 Minimo
4 Numero contratti
+25.9% Var% inizio anno
2.64 - 4.4
Variazione anno in corso

02 dicembre 2021 ore 15:54 Mercato aperto. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Circle è a capo dell’omonimo gruppo specializzato nell’analisi e nello sviluppo di prodotti per l’automazione e la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale. Opera attraverso tre Business Unit: Innovative and Smart Supply Chain (tramite la quale offre servizi ad aziende del settore portuale, dei trasporti e della logistica e, in particolare: consulenza di processo e i prodotti software di proprietà Milos per la catena logistica intermodale e Sinfomar per i Porti); Connecting EU (tramite la quale individua le opportunità di finanziamento -Project Anticipation- e il posizionamento a livello Europeo -EU Branding- per Enti Pubblici e Aziende Private e ne sviluppa il business attraverso la partecipazione a Progetti UE e cofinanziati); e Specialized Digital Multichannel Marketing (tramite la quale offre servizi di analisi, definizione e sfruttamento degli strumenti di comunicazione digitale con l’obiettivo di implementare strategie di digital marketing, mobile marketing, comunicazione digitale per i punti di distribuzione retail e GDO e social networking).

Approfondisci

Profilo societario

Sede legale

Via Gustavo Fara, 28   20124   Milano   Italia
Tel: 339 2367218
Fax:
E-mail: ir@circletouch.eu
www.circletouch.eu


Fatturato (in Euro) 5.331
Reddito netto (in Euro) -97
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2020) 54

La società in sintesi

Circle è a capo dell’omonimo gruppo specializzato nell’analisi e nello sviluppo di prodotti per l’automazione e la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale. Opera attraverso tre Business Unit: Innovative and Smart Supply Chain (tramite la quale offre servizi ad aziende del settore portuale, dei trasporti e della logistica e, in particolare: consulenza di processo e i prodotti software di proprietà Milos per la catena logistica intermodale e Sinfomar per i Porti); Connecting EU (tramite la quale individua le opportunità di finanziamento -Project Anticipation- e il pos

Azioni

ORDINARIE4.026.495
Totale4.026.495

Principali azionisti

Alcalela Srl3.02
Azioni proprie0.43
Capitalimpresa4.22
Innotech54.34
LigurCapital4.22
Mercato33.77

loading...

Portafoglio
0 Titoli
0.00 € Valore tot
0.00% Var %
Listino Personale
0
Titoli presenti nel tuo listino
Notifiche
0
Notifiche attive

Dati di bilancio

EBIT

Posizione finanziaria netta

Ricavi

Utile netto

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI5.3314.2803.5853.080
EBITDA6621.2141.297965
EBIT40602773684
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO-97382460529
RISULTATO NETTO26491621529
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]6441.0591.133751
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO4.4304.4333.9611.764
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA6173372.095991

Commento

RISULTATI 2020 - Chiusura in lieve rosso nel 2020 per Circle. I ricavi caratteristici però sono aumentati del 24,6% a 5,3 milioni, con un incremento del 30% delle vendite di prodotti proprietari quali i software Milos e Master SPED, proposti anche in modalità SaaS (Software As A Service) su piattaforma cloud (per quest’ultima modalità il balzo è stato del 50%). Gli altri ricavi, per lo più riferiti a contributi per Ricerca e Sviluppo, sono poi saliti da quasi 1,3 a 1,4 milioni (+12,2%). I costi per consumi di materie prime sono invece scesi da 551.000 a 389.000 euro (-29,4%), ma sono saliti notevolmente gli altri costi: quelli del personale sono balzati del 40,4% a 3,4 milioni (in presenza di un numero medio di dipendenti passato da 49 a 54 unità), i costi per servizi ben del 68,2% a 2,6 milioni e gli altri costi operativi del 13% a 356.000 euro. Gli incrementi di immobilizzazioni per lavori interni sono aumentati da 536.000 a 712.000 euro. Ne è complessivamente derivato un ebitda quasi dimezzato da 1,2 milioni a 662.000 euro (-45,5%); su base rettificata dei costi non ricorrenti per lo sviluppo del mercato e l’internazionalizzazione dei nuovi moduli dei prodotti software, pari a 0,6 milioni, l’ebitda sarebbe passato da 1,5 a 1,3 milioni. Dopo ammortamenti e svalutazioni passati da 612.000 a 622.000 euro, l’ebit è sceso del 93,4%, passando da 602.000 a soli 40.000 euro; dopo oneri finanziari netti per 13.000 euro (non presenti nel 2019), l’utile ante imposte si è ridotto del

loading...

Mercati+

Mercati+

L’innovativo servizio
de Il Sole 24 Ore dedicato ai risparmiatori

Abbonati a soli 0,50€ a settimanaAbbonati a soli 0,50€ a settimana
  • Novità Analisi, scenari e approfondimenti

  • Dati in tempo reale

  • Notifiche personalizzate

  • Portafoglio virtuale

  • Analisi tecnica e grafico avanzato

Dati forniti da  Infront Italia  - Fonte dati: Borsa Italiana e Mercati Internazionali