Magazine
Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

Illa

ISIN IT0005316705

Crea notifica Crea notifica
0.442 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • 0.002
  • +0.45%
Variazione
0.442 Chiusura precedente
0.442 Apertura
0.442 Massimo
0.424 Minimo
3 Numero contratti
-7.53% Var% inizio anno
0.382 - 0.504
Variazione anno in corso

16 ottobre 2021 ore 17:29 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Il gruppo Illa è attivo nella produzione e commercializzazione di utensili da cucina, principalmente pentole, padelle, casseruole e tegami in alluminio rivestito di antiaderente, oltre che nella produzione di caffettiere in acciaio e distribuzione di articoli per la cucina e la tavola. Opera anche tramite la divisione Giannini, con la quale è in corso un contratto di affitto di azienda. Illa opera nell’assemblaggio e confezionamento di pentolame in alluminio antiaderente, nella verniciatura del pentolame (anche per contro di soggetti terzi) e, con la divisione Giannini, nella produzione di caffettiere moka in acciaio (Giannina) nonché nella commercializzazione di articoli per la casa (cookware e tableware) a marchio “Giannini” realizzati presso terzi, in gran parte su progetto e disegno della stessa divisione Giannini.

Approfondisci

Profilo societario

Sede legale

Via Ghisolfi e Guareschi, 17   43015   Noceto   Italia
Tel: 0521 667511
Fax: 0521 853778
E-mail: ir@illa.it
www.illa.it


Fatturato (in Euro) 27.275
Reddito netto (in Euro) -2.042
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2020) 88

La società in sintesi

Il gruppo Illa è attivo nella produzione e commercializzazione di utensili da cucina, principalmente pentole, padelle, casseruole e tegami in alluminio rivestito di antiaderente, oltre che nella produzione di caffettiere in acciaio e distribuzione di articoli per la cucina e la tavola. Opera anche tramite la divisione Giannini, con la quale è in corso un contratto di affitto di azienda. Illa opera nell’assemblaggio e confezionamento di pentolame in alluminio antiaderente, nella verniciatura del pentolame (anche per contro di soggetti terzi) e, con la divisione Giannini, nella produzione di caf

Azioni

ORDINARIE8.375.000
Totale8.375.000

Principali azionisti

Advisory e Consulting Services Srl4.64
Andrea Mastagni5.61
Clara Angella3.58
Finrent Srl4.92
Mercato44.59
Ortigia Investimenti Srl21.38
Riccardo Mastagni5.61
Stefano Mastagni5.61
Touch Point Srl4.06

loading...

Portafoglio
0 Titoli
0.00 € Valore tot
0.00% Var %
Listino Personale
0
Titoli presenti nel tuo listino
Notifiche
0
Notifiche attive

Dati di bilancio

EBIT

Posizione finanziaria netta

Ricavi

Utile netto

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI27.27529.48333.42739.895
EBITDA-1.648-9271.0232.027
EBIT-1.872-2.226-496742
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO-2.042-2.370-750130
RISULTATO NETTO-2.042-2.370-750130
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]-1.841-1.1357591.393
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO5.3823.0805.4496.178
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA-10.358-12.614-10.059-6.682

Commento

RISULTATI 2020 - Si chiude in perdita il 2020 per ILLA a fronte di ricavi in calo. Il giro d’affari è diminuito da 29,5 a 27,2 milioni (-7,5%), in relazione al decremento di ben 10,1 milioni (-71,9%) delle vendite al cliente IKEA, in parte controbilanciato dall’incremento delle vendite nel mercato domestico, cresciute di 6,6 milioni (+139,2%) grazie all’acquisizione di nuove commesse da parte di operatori non presenti l’anno prima. Inoltre, il mercato estero, al netto delle vendite di IKEA, ha segnato un balzo dell’80,1% a 2,8 milioni. Infine la divisione Giannini ha segnato un calo del 44,5% (-2,3 milioni) per la non ripetizione di una commessa del 2019. I costi operativi della produzione nel complesso sono diminuiti, passando da 30,7 a 28,7 milioni. L’Ebitda è comunque peggiorato, passando da un valore negativo pari a 0,9 milioni nel 2019, ad un negativo di 1,6 milioni nel 2020. Tuttavia è bene precisare che il 2020 spesa oneri non ricorrenti legati alle svalutazioni straordinarie del magazzino per 0,6 milioni e agli oneri per consulenze straordinarie; al netto degli oneri non ricorrenti e a parità di perimetro l’Ebitda adjusted risulterebbe negativo per 0,5 milioni in miglioramento del 41,4% rispetto all’anno prima.Dopo ammortamenti e accantonamenti in discesa da 1,3 a 0,2 milioni, si è giunti ad una perdita operativa di 1,9 milioni, a fronte di una perdita operativa di 2,2 milioni nel 2019; al netto delle voci non ricorrenti l’Ebit adjusted si attesterebbe a -1,1 mili

RISULTATI DEI PRINCIPALI CONCORRENTI
(mn euro)FatturatoUtile
31/12/201831/12/201731/12/201831/12/2017
Bialetti126,3167,0(48,5)(5,3)

loading...

Mercati+

Mercati+

L’innovativo servizio
de Il Sole 24 Ore dedicato ai risparmiatori

Abbonati a soli 0,50€ a settimanaAbbonati a soli 0,50€ a settimana
  • Novità Analisi, scenari e approfondimenti

  • Dati in tempo reale

  • Notifiche personalizzate

  • Portafoglio virtuale

  • Analisi tecnica e grafico avanzato

Dati forniti da  Infront Italia  - Fonte dati: Borsa Italiana e Mercati Internazionali