Magazine
Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

Olidata

ISIN IT0001350625

Crea notifica Crea notifica
0.57 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • -0.016
  • -2.73%
Variazione
0.586 Chiusura precedente
0.586 Apertura
0.587 Massimo
0.57 Minimo
104 Numero contratti
+10.83% Var% inizio anno
0.51 - 0.765
Variazione anno in corso

15 giugno 2024 ore 23:02 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Olidata nell’aprile 2023 è stata riammessa alle negoziazioni di Borsa Italiana. Dopo la revoca dello stato di liquidazione avvenuto il 28 giugno 2018, veniva ammessa alla procedura di pre-concordato preventivo in data 10 maggio 2021 e veniva formulata l’opposizione all’istanza di fallimento in data 12/4/2021 presso il Tribunale di Forlì. In data 9 settembre 2021 veniva poi presentato il piano concordatario in continuità aziendale, depositato presso il Tribunale di Forlì, che o in data 20 luglio 2022, omologava tale proposta. La ‘nuova’ Olidata si propone come Partner di Innovazione per i clienti, accompagnandoli nel processo di Digital Revolution. Opera come società di consulenza tecnologica e di integrazione di sistemi proponendo soluzioni complete in grado di rispondere alle richieste del mercato IT. Le principali competenze sono in ambito: Big Data and Analytics, Cyber Security, Artificial Intelligence, Gis and I.O.T., Software Development e ICT Infrastructure. Olidata fino a metà 2018 aveva operato nel mercato informatico italiano ed in particolare nel settore hardware, producendo e commercializzando personal computer da tavolo e portatili (desktop e notebook), personal computer a uso professionale (workstation) e server di rete e solo marginalmente nella produzione e commercializzazione di software.

Approfondisci

Ultime notizie

Profilo societario

Sede legale

Via Giulio Vincenzo Bona, 120   00155   Roma   Italia
Tel: 06 94320183
Fax: 0547 419222
E-mail: investor.relations@olidata.com
www.olidata.com


Fatturato (in Euro) 103.821
Reddito netto (in Euro) 2.141
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2023) 148

La società in sintesi

Olidata nell’aprile 2023 è stata riammessa alle negoziazioni di Borsa Italiana. Dopo la revoca dello stato di liquidazione avvenuto il 28 giugno 2018, veniva ammessa alla procedura di pre-concordato preventivo in data 10 maggio 2021 e veniva formulata l’opposizione all’istanza di fallimento in data 12/4/2021 presso il Tribunale di Forlì. In data 9 settembre 2021 veniva poi presentato il piano concordatario in continuità aziendale, depositato presso il Tribunale di Forlì, che o in data 20 luglio 2022, omologava tale proposta. La ‘nuova’ Olidata si propone come Partner di Innovazione per i clien

Azioni

ORDINARIE114.881.632
Totale114.881.632

Principali azionisti

Cristiano Rufini53.38
Le Fonti Capital Partner Srl8.56
Mercato38.06

loading...

Portafoglio
0 Titoli
0.00 € Valore tot
0.00% Var %
Listino Personale
0
Titoli presenti nel tuo listino
Notifiche
0
Notifiche attive

Dati di bilancio

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
31/12/202331/12/202231/12/202131/12/2020
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI103.82150.37144.8101.598
EBITDA7.0201.9141.888-757
EBIT6.1851.6151.138-1.128
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO2.141323539-1.269
RISULTATO NETTO4.182810539-1.291
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]4.6721.167889-939
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO13.6559.5631.9501.620
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA-1.1473.7872.036-1.605

Commento

RISULTATI 2023 - Olidata è tornata in quotazione il 3 aprile 2023 dopo ben sette anni di sospensione e, l’11 giugno 2023, ha ricevuto attestazione dal Tribunale di Forlì della completa esecuzione del concordato preventivo che era stato omologato dallo stesso Tribunale di Forlì il 13 luglio 2022. La società ha chiuso l’esercizio 2023 con risultati in forte crescita; va però sottolineato che nel 2022 era stato acquisito il 51% di Sferanet Srl con un’operazione di “fusione inversa” e, pertanto, il bilancio consolidato 2022 si riferisce sostanzialmente ai dati di Sferanet nei quali è stata contabilizzata l’”acquisizione inversa”. In base a tali dati, i ricavi caratteristici sono più che raddoppiati, balzando da 50,4 a 103,8 milioni, mentre gli altri proventi, poco rilevanti, sono diminuiti del 45,4% a 130.000 euro. I costi per consumi di materie prime sono aumentati in linea con il giro d’affari, passando da 40,7 a 84,7 milioni, mentre gli altri costi sono aumentati in misura meno che proporzionale. Il costo del personale è balzato del 52,3% a 6,9 milioni, in presenza del resto di un numero medio di dipendenti passato da 87 a 148 unità; i costi per servizi sono anch’essi balzati del 53,8% a 3,3 milioni e gli altri costi operativi del 48,1% a 2 milioni. Così, nel complesso l’ebitda è passato da 1,9 a 7 milioni; dopo ammortamenti passati da 357.000 a 490.000 euro (ma svalutazioni per 345.000 euro contro rivalutazioni per 58.000 euro nel 2022), l’ebit è passato da 1,6 a 6,2 milioni.

loading...

Ultime notizie

Mercati+
Tutto il sito, il quotidiano digitale del Sabato con Plus24 e l’accesso ai dati in tempo realeTutta l’informazione premium de Il Sole 24 Ore dedicata ai risparmiatoriProva subito
  • Tutti gli articoli de ilsole24ore.com
  • Gli approfondimenti di 24+
  • Ogni sabato, l’accesso al quotidiano digitale con l’inserto Plus24
  • Dati di borsa in tempo reale
  • Portafoglio virtuale e alert personalizzati