Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

loading...

Panariagroup

ISIN IT0001467577

Crea notifica Crea notifica
1.83 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • 0
  • 0%
Variazione
1.83 Chiusura precedente
1.83 Apertura
1.84 Massimo
1.83 Minimo
36 Numero contratti
+101.1% Var% inizio anno
0.917 - 1.84
Variazione anno in corso

18 aprile 2021 ore 14:30 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Panariagroup produce e commercializza materiale ceramico per pavimenti e rivestimenti, con una focalizzazione sulla fascia alta e di lusso del mercato sia sul mercato interno sia sui mercati esteri. Il gruppo produce con stabilimenti produttivi dislocati: 3 in Italia (a Finale Emilia (Modena), Toano (Reggio Emilia) e Fiorano (Modena), 2 in Portogallo (a Ilhavo e Aveiro) e 1 negli Stati Uniti (a Lawrenceburg) e si posiziona tra i maggiori produttori nazionali ed esteri. I prodotti sono commercializzati attraverso i propri otto brand: Panaria Ceramica, Lea, Cotto D’Este, Blustyle, Florida Tile, Margres, Love Tiles e Bellissimo.Panariagroup rivolge la propria offerta principalmente ai rivenditori (punti vendita al dettaglio) e ai grandi distributori e committenti di grandi opere (centri commerciali, aeroporti) in Italia, Portogallo, Stati Uniti, India; vende in oltre 130 paesi nel mondo attraverso una rete commerciale ampia e capillare.

Approfondisci

Profilo societario

Sede legale

Via Panaria Bassa, 22/A   41034   Finale Emilia   Italia
Tel: 0536 915211
Fax: 0536 915204
E-mail: renato.martelli@panariagroup.it
www.panariagroup.it


Fatturato (in Euro) 175.722
Reddito netto (in Euro) -6.621
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2020) 1.714

La società in sintesi

Panariagroup produce e commercializza materiale ceramico per pavimenti e rivestimenti, con una focalizzazione sulla fascia alta e di lusso del mercato sia sul mercato interno sia sui mercati esteri. Il gruppo produce con stabilimenti produttivi dislocati: 3 in Italia (a Finale Emilia (Modena), Toano (Reggio Emilia) e Fiorano (Modena), 2 in Portogallo (a Ilhavo e Aveiro) e 1 negli Stati Uniti (a Lawrenceburg) e si posiziona tra i maggiori produttori nazionali ed esteri. I prodotti sono commercializzati attraverso i propri otto brand: Panaria Ceramica, Lea, Cotto D’Este, Blustyle, Florida Tile,

Azioni

ORDINARIE45.355.291
Totale45.355.291

Principali azionisti

Finpanaria (famiglia Mussini)69.30
Mercato30.70

loading...

Portafoglio
0 Titoli
0.00 € Valore tot
0.00% Var %
Listino Personale
0
Titoli presenti nel tuo listino
Notifiche
0
Notifiche attive

Dati di bilancio

EBIT

Posizione finanziaria netta

Ricavi

Utile netto

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
30/6/202030/6/201931/12/201931/12/2018
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI175.722201.271382.019370.995
EBITDA19.21120.82932.42631.724
EBIT-7.0213.383-4.882-4.177
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO-6.621814-6.386-5.084
RISULTATO NETTO-6.621814-6.386-5.084
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]9.97716.81827.23927.342
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO151.055163.633157.324163.153
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA-229.457-239.155-229.824-229.993

Commento

RISULTATI AL 30 GIUGNO 2020 – Ricavi in flessione e risultato operativo e saldo finale in rosso per Panariagroup nel primo semestre 2020 a causa dell’impatto della pandemia. Il fatturato è infatti passato da 201,3 a 175,7 milioni, con un calo del 12,7% rispetto all’anno prima.L’84% del giro d’affari del gruppo viene conseguito all’estero, ed in particolare il 46% al di fuori dell’Europa. I mercati europei (38% dei ricavi), nel complesso hanno evidenziato una discesa del 9,8%, soprattutto in Spagna, Francia e Gran Bretagna, dove la flessione è stata a doppia cifra, compresa tra il 20% e il 30%; buona la tenuta delle vendite in Germania (+0,6%) e in Portogallo (-3,2%). Negli USA, che danno luogo al 37% del fatturato, i ricavi sono diminuiti del 7,8% espressi in dollari e del 3,6% in euro, per l’impatto dei cambi.In Italia (16% del giro d’affari) il fatturato è calato del 27% a causa della pandemia. Nel resto del mondo (Asia, Canada, Sud America, Oceania e Africa, che genera il 9% dei ricavi) vi è stata una contrazione del 37% riconducibile soprattutto allo sviluppo sui mercati asiatici. I costi operativi sono tutti in discesa, comunque l’Ebitda è diminuito da 20,8 a 19,2 milioni (-7,8%). Dopo ammortamenti pari a 16,6 milioni (+3,7%) e accantonamenti e svalutazioni balzati da 1,4 a 9,6 milioni (di cui impairment per 6,5 milioni), l’Ebit è passato in negativo per 7 milioni da positivo per 3,4 milioni dell’anno prima. Il saldo negativo della gestione finanziaria è salito da 2,

RISULTATI DEI PRINCIPALI CONCORRENTI
(mn euro)FatturatoUtile
31/12/201931/12/201831/12/201931/12/2018
Ceramiche Ricchetti (dati 2018 e 2017)151,6162,2(34,2)(12,1)
Wienerberger Ag3.466,33.305,1249,1133,5
Kingspan Group Plc (mn £)4.659,14.372,5369,4330,9

loading...

Mercati+

Mercati+

L’innovativo servizio
de Il Sole 24 Ore dedicato ai risparmiatori

Abbonati a soli 0,50€ a settimanaAbbonati a soli 0,50€ a settimana
  • Novità Analisi, scenari e approfondimenti

  • Dati in tempo reale

  • Notifiche personalizzate

  • Portafoglio virtuale

  • Analisi tecnica e grafico avanzato

Dati forniti da  vwd group Italia  - Fonte dati: Borsa Italiana e Mercati Internazionali