Magazine
Magazine
Quotidiani digitali
Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

Pattern

ISIN IT0005378143

Crea notifica Crea notifica
5.78 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • -0.12
  • -2.03%
Variazione
5.78 Chiusura precedente
5.82 Apertura
5.82 Massimo
5.78 Minimo
5 Numero contratti
-10.15% Var% inizio anno
5.55 - 6.8
Variazione anno in corso

18 aprile 2024 ore 03:49 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Pattern è un’azienda leader nella progettazione, ingegneria e produzione di capi sfilata per i più importanti brand del fashion luxury internazionale ed è proprietaria del marchio ESEMPLARE, specializzato nell’abbigliamento maschile funzionale. Dopo numerose acquisizioni, il gruppo è attualmente strutturato su 5 poli: Ricerca e Sviluppo (costituito dalla milanese D-House, laboratorio urbano di innovazione e ricerca); Innovazione e Produzione di prodotti semi-finiti, accessori e prodotti finiti (vi fanno capo Dyloan Bond Factory Srl, con sedi a Chieti e Villamagna in Abruzzo, e la milanese ShapeMode, specializzata in Digital Fabrication and Additive Manufacturing); Abbigliamento Maschile e Femminile (ne fanno parte la capogruppo con sede a Torino, specializzata nell’ingegnerizzazione di abbigliamento maschile e outerwear, oltre alla divisione Roscini Atelier in Umbria e D’Ambrosio Confezioni in Puglia); Maglieria di Lusso (in cui sono incluse S.M.T. Srl, Zanni Srl e Nuova Nicol Srl, tutte situate in Emilia-Romagna) e Pelletteria (composto da Idee Partners Srl, RGB Srl e Petri e Lombardi Srl, tutte in Toscana).

Approfondisci

Ultime notizie

Profilo societario

Sede legale

Via Italia, 4   10093   Collegno   Italia
Tel: 011 4531597
Fax:
E-mail: sara.debenedetti@pattern.it
www.pattern.it


Fatturato (in Euro) 109.212
Reddito netto (in Euro) 2.593
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2022) 693

La società in sintesi

Pattern è un’azienda leader nella progettazione, ingegneria e produzione di capi sfilata per i più importanti brand del fashion luxury internazionale ed è proprietaria del marchio ESEMPLARE, specializzato nell’abbigliamento maschile funzionale. Dopo numerose acquisizioni, il gruppo è attualmente strutturato su 5 poli: Ricerca e Sviluppo (costituito dalla milanese D-House, laboratorio urbano di innovazione e ricerca); Innovazione e Produzione di prodotti semi-finiti, accessori e prodotti finiti (vi fanno capo Dyloan Bond Factory Srl, con sedi a Chieti e Villamagna in Abruzzo, e la milanese Shap

Azioni

ORDINARIE14.412.929
Totale14.412.929

Principali azionisti

Anna Maria Roscini1.91
Axon Partners Group Investment5.34
Bo.Ma. Holding Srl (50% Francesco Martorella e 50% Fulvio Botto)52.32
Camer Srl2.42
Francesco Martorella5.27
Fulvio Botto5.27
Luca Sburlati1.46
Mercato20.36
Otus Capital Management5.65

loading...

Portafoglio
0 Titoli
0.00 € Valore tot
0.00% Var %
Listino Personale
0
Titoli presenti nel tuo listino
Notifiche
0
Notifiche attive

Dati di bilancio

EBIT

Posizione finanziaria netta

Ricavi

Utile netto

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
31/12/202231/12/202131/12/202031/12/2019
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI109.21269.50652.58455.603
EBITDA11.1187.6905.3855.944
EBIT6.8825.2663.5665.491
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO2.5932.9992.2703.792
RISULTATO NETTO4.0643.6742.9963.792
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]7.9965.9144.7854.204
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO29.62825.12420.93117.394
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA-13.8523.0868.77612.386

Commento

Risultati 2022 – Risultati molto positivi nell’esercizio 2022 per Pattern, ad eccezione dell’utile netto che ha risentito di una maggiore incidenza della quota di utile di competenza di terzi. Va del resto sottolineato che la forte crescita del gruppo ha beneficiato anche di quattro acquisizioni nel corso dell’anno. I ricavi caratteristici sono infatti balzati del 57,1% a 109,2 milioni, con un +34,7% per il settore della maglieria, un +13,9% per il settore abbigliamento e un contributo significativo del comparto della pelle che nel 2021 aveva contribuito per un solo mese. Gli altri proventi, sebbene poco rilevanti, sono anch’essi balzati da 520.000 euro a 1,8 milioni. La variazione delle rimanenze è passata da un valore positivo per 2,5 milioni a uno negativo per 585.000 euro. I costi per consumi di materie prime sono aumentati in misura inferiore ai ricavi (+27,7% a 28,5 milioni); molto più rilevante invece l’aumento del costo del personale (+67,4% a 25,4 milioni, in presenza del resto di un numero di dipendenti passato da 410 a 826 unità), e dei costi per servizi (+65,1% a 42,3 milioni), nonché, sebbene su un ammontare molto inferiore, degli altri costi operativi (+79,8% a 3,2 milioni). Nel complesso l’ebitda è balzato del 44,6% a 11,1 milioni; dopo ammortamenti in aumento da 2,2 a 3,9 milioni (e accantonamenti da 184.000 a 304.000 euro), l’ebit ha sfiorato 6,9 milioni (+30,7%). Il saldo negativo della gestione finanziaria, poco rilevante, è invece peggiorato da 125.000 a 2

loading...

Ultime notizie

Mercati+
Tutto il sito, il quotidiano digitale del Sabato con Plus24 e l’accesso ai dati in tempo realeTutta l’informazione premium de Il Sole 24 Ore dedicata ai risparmiatoriProva subito
  • Tutti gli articoli de ilsole24ore.com
  • Gli approfondimenti di 24+
  • Ogni sabato, l’accesso al quotidiano digitale con l’inserto Plus24
  • Dati di borsa in tempo reale
  • Portafoglio virtuale e alert personalizzati