Magazine
Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

Hera

ISIN IT0001250932

Crea notifica Crea notifica
3.288 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • -0.01
  • -0.3%
Variazione
3.298 Chiusura precedente
3.312 Apertura
3.32 Massimo
3.27 Minimo
1077 Numero contratti
+9.76% Var% inizio anno
2.872 - 3.588
Variazione anno in corso

20 giugno 2024 ore 05:51 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Hera è un gruppo multiservizi attivo nei settori: ambiente, ciclo idrico, gas, energia elettrica e altri servizi e si posiziona tra le prime multiutilities italiane per fatturato. Nata nel 2002 dalla fusione di 11 società multiservizi operanti in Emilia-Romagna, nel corso degli anni ha rafforzato il business ed esteso la presenza nell’area Nord-Orientale e nella costa adriatica dell’Italia. Dopo l’aggregazione del gruppo Acegas-Aps, effettiva dal 2013, il gruppo Hera è presente nelle Marche, Emilia-Romagna, Veneto, Friuli e dal 2019 tramite Estenergy, in partnership con Ascopiave, anche in Lombardia. Per quanto riguarda i settori di business, nell’ambientale il gruppo gestisce l'intero ciclo di recupero e riciclaggio della materia attraverso la sinergia tra i servizi operativi ambientali (raccolta rifiuti, spazzamento e lavaggio strade) e quelli di trattamento rifiuti (recupero e smaltimento), per un totale di circa 7,7 milioni di tonnellate di rifiuti trattati nel 2023. Inoltre, il gruppo favorisce iniziative di recupero energetico dei rifiuti attraverso impianti di termovalorizzazione, cogenerazione e produzione di biogas, così da limitare lo smaltimento in discarica a quella limitata parte che non può essere recuperata né sotto forma di materia né di energia. Nel settore energetico l’attività principale è rappresentata dalla vendita di gas metano che nel 2023 è stata pari a circa 10,7 miliardi di metri cubi di gas, mentre nel business dell’energia elettrica sono stati venduti oltre 14,5 TWh. Il gruppo offre inoltre servizi di teleriscaldamento e di gestione calore. Nel settore idrico Hera gestisce l’intero ciclo, dalla captazione fino alla depurazione e reimmissione nell'ambiente delle acque. I servizi di acquedotto comprendono le fasi di: - captazione delle acque, ossia il prelievo delle acque dalla fonte di approvvigionamento; - trattamento di potabilizzazione delle acque prelevate; - adduzione dell'acqua potabile alla rete di distribuzione; - distribuzione dell’acqua potabile agli utenti tramite un sistema di serbatoi e di condotte. Nel 2023 i volumi del settore raggiungono 283,4 milioni di metri cubi di acquedotto, 232,7 milioni di metri cubi di fognatura e 232,2 milioni di metri cubi di depurazione. Il gruppo si occupa inoltre di altri servizi pubblici, quali la gestione dell’illuminazione pubblica, le telecomunicazioni nonché la gestione di servizi cimiteriali.

Approfondisci