La prima pagina di oggi

loading...

Iren

ISIN IT0003027817

Crea notifica Crea notifica
2.208 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • 0.014
  • +0.64%
Variazione
2.208 Chiusura precedente
2.226 Apertura
2.226 Massimo
2.19 Minimo
552 Numero contratti
-19.04% Var% inizio anno
1.702 - 3.126
Variazione anno in corso

24 settembre 2020 ore 04:58 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

IREN, nata il 1 luglio 2010 dalla fusione di Enìa in Iride con contestuale modifica della denominazione sociale, si colloca tra i principali operatori nel settore delle multiutility nazionali. Opera su scale sovraregionale fornendo servizi nelle provincie di Genova, La Spezia, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Torino e Vercelli. Il gruppo è attivo nei settori dell’energia elettrica (produzione, distribuzione e vendita), dell’energia termica per teleriscaldamento (produzione e vendita), del gas (distribuzione e vendita), della gestione dei servizi idrici integrati, dei servizi ambientali (raccolta e smaltimento dei rifiuti) e dei servizi per le pubbliche amministrazioni (telecomunicazioni, illuminazione pubblica, servizi semaforici, facility management). Nel panorama italiano delle multi utilities il gruppo è un player di rilievo nell’upstream e nel downstream energetico e primo operatore nel teleriscaldamento per volumetria teleriscaldata, mentre si posiziona tra i principali operatori nei servizi a rete (gas, energia elettrica e ciclo idrico). Il gruppo si posiziona inoltre al terzo posto nel settore idrico per volumi venduti, e nel segmento ambiente per quantità di rifiuti trattati. E’ strutturato con una holding industriale e quattro società responsabili delle singole linee di business: Reti, Ambiente, Energia, Mercato.Nel 2018 il gruppo ha prodotto 9.002 GWh di energia elettrica e 2.932 GWht di calore. L’apparato industriale dispone di 28 impianti di produzione di produzione di energia (con una potenza di 2.852 MW in assetto elettrico e circa 2.400 MW termici, di cui 900MW in cogenerazione) e conta inoltre 7.692 chilometri di reti in media e bassa tensione per la distribuzione di energia elettrica, 993 chilometri di reti per il teleriscaldamento al servizio di una volumetria da pari a 93,7 milioni di metri cubi, oltre 8.028 chilometri di rete gas, circa 23.360 chilometri di reti acquedottistiche, oltre 11.160 chilometri di reti fognarie, 1.323 impianti di depurazione, a cui si aggiungono 154 stazioni ecologiche, 3 termovalorizzatori, 2 discariche attive, 27 impianti di trattamento, selezione, stoccaggio e compostaggio che servono 165 comuni nel settore ambiente.

Approfondisci
Dati forniti da vwd group Italia - Fonte dati: Borsa Italiana e Mercati Internazionali

Video più visti