Magazine
Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi
  • �������tU���:�����e���j� �������G�����(5sw�#���F"�d�D��H�`m~���+�_��Vh�b,��372�M�\ �b"��� w^�w�J��7����Ÿ��D����fq�#͙��C��2�٢lRb/�J W��� \����b��_�J�� ��~j�5E �E��Zy\Ӊ/{�ߵ��sS1���΀�������[��+iM���m}#"�� D����)Kg��Z��<�m�䁼��l��35^�mg qM� �Ԕ�{]�{у�x�SH�O�I��Jʑ�J�) y����}�A?� E��z���h��ɚ��� ��2�A�ΧZeXN�!9�e�#�d㘃 Y&8�`J�)N9��e�3�d�㜃Y��`I�%.9X�e�+�dY㚃 Y6��`K�-n9ؑe�;�d�㞃Yx��H�#98��'�d9㙃 Y.x��J�+^9���7�d�㝃Y���I�'>u��;뷧�J��m��Q<*z�W±4�b. ��KC-

Iren

ISIN IT0003027817

Crea notifica Crea notifica
1.859 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • -0.041
  • -2.16%
Variazione
1.9 Chiusura precedente
1.885 Apertura
1.892 Massimo
1.84 Minimo
2546 Numero contratti
-5.78% Var% inizio anno
1.708 - 2.026
Variazione anno in corso

19 maggio 2024 ore 10:06 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

IREN, nata il 1°luglio 2010 dalla fusione di Enìa in Iride con contestuale modifica della denominazione sociale, si colloca tra i principali operatori nel settore delle multiutility nazionali. Opera su scala sovraregionale fornendo servizi nelle provincie di Genova, La Spezia, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Torino e Vercelli. Il gruppo è attivo nei settori dell’energia elettrica (produzione, distribuzione e vendita), dell’energia termica per teleriscaldamento (produzione e vendita), del gas (distribuzione e vendita), della gestione dei servizi idrici integrati, dei servizi ambientali (raccolta e smaltimento dei rifiuti) e dei servizi per le pubbliche amministrazioni (telecomunicazioni, illuminazione pubblica, servizi semaforici, facility management). Nel panorama italiano delle multi-utilities il gruppo è un player di rilievo nell’upstream e nel downstream energetico e primo operatore nel teleriscaldamento per energia termica commercializzata, mentre si posiziona tra i principali operatori nei servizi a rete (gas, energia elettrica e ciclo idrico). Il gruppo si posiziona inoltre al terzo posto nel settore idrico per volumi venduti, e nel segmento ambiente per quantità di rifiuti trattati. È strutturato con una holding industriale e quattro società responsabili delle singole linee di business: Reti, Ambiente, Energia, Mercato. Nel 2022 il gruppo ha prodotto 7.593 GWh di energia elettrica e 2.534,3 GWht di calore. L’apparato industriale dispone di 43 impianti di produzione, di cui 35 idroelettrici e 7 termoelettrici, oltre a 105 impianti di produzione fotovoltaica. Conta inoltre 7.872 chilometri di reti in media e bassa tensione per la distribuzione di energia elettrica, 1.109 chilometri di reti per il teleriscaldamento al servizio di una volumetria da pari a 101,4 milioni di metri cubi, oltre 8.160 chilometri di rete gas, circa 20.358 chilometri di reti acquedottistiche, oltre 11.279 chilometri di reti fognarie a cui si aggiungono 408 stazioni tecnologiche attrezzate, 3 termovalorizzatori, 4 discariche attive, 53 impianti di trattamento, selezione, stoccaggio e compostaggio che servono 418 comuni nel settore ambiente.

Approfondisci