Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

loading...

Pirelli & C

ISIN IT0005278236

Crea notifica Crea notifica
5.04 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • -0.13
  • -2.51%
Variazione
5.17 Chiusura precedente
5.18 Apertura
5.18 Massimo
5.014 Minimo
1989 Numero contratti
+16.44% Var% inizio anno
4.142 - 5.322
Variazione anno in corso

19 giugno 2021 ore 17:27 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Pirelli, fondata nel 1872 è stata quotata alla Borsa di Milano dal 1922 al 2015 per le azioni ordinarie e febbraio 2016 per le azioni di risparmio, quando viene delistata a seguito dell’OPA lanciata da Marco Polo Industrial Holding, e, dopo un processo di cambiamento che ha condotto alla separazione delle attività relative ai pneumatici industrial e all’assunzione da parte di Pirelli delle attività consumer di Aeolus, viene ammessa alla quotazione dal 4 ottobre 2017. Pirelli è tra i principali produttori mondiali di pneumatici e fornitore di servizi accessori, specializzato esclusivamente nel mercato Consumer (pneumatici auto e moto) con un posizionamento distintivo sull’alto di gamma (High Value). Pirelli dispone di un portafoglio di circa 6.700 brevetti, ed è presente da un punto di vista produttivo in 12 paesi con 19 stabilimenti, mentre sotto il profilo commerciale è presente in 160 paesi con 16.500 punti vendita. È inoltre fornitore esclusivo della Formula 1 dal 2011, ed ha rinnovato il contratto fino al 2023.

Approfondisci

Profilo societario

Sede legale

Viale Piero e Alberto Pirelli, 25   20126   Milano   Italia
Tel: 02 64421
Fax: 02 64422670
E-mail: ir@pirelli.com
http://corporate.pirelli.com


Fatturato (in Euro) 4.302.131
Reddito netto (in Euro) 29.781
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2020) 30.688

La società in sintesi

Pirelli, fondata nel 1872 è stata quotata alla Borsa di Milano dal 1922 al 2015 per le azioni ordinarie e febbraio 2016 per le azioni di risparmio, quando viene delistata a seguito dell’OPA lanciata da Marco Polo Industrial Holding, e, dopo un processo di cambiamento che ha condotto alla separazione delle attività relative ai pneumatici industrial e all’assunzione da parte di Pirelli delle attività consumer di Aeolus, viene ammessa alla quotazione dal 4 ottobre 2017. Pirelli è tra i principali produttori mondiali di pneumatici e fornitore di servizi accessori, specializzato esclusivamente nel

Azioni

ORDINARIE1.000.000.000
Totale1.000.000.000

Principali azionisti

Alberto Bombassei4.99
Avdeev Roman (Sova Capital)2.51
Banca d'Italia1.03
Caisse de Depots et Consignations1.12
Camfin10.10
Industrial e Commercial Bank of China Ltd7.68
JPMorgan Asset Mgmt Holdings Inc.(gest.risp.)1.03
Marco Polo International Italy Srl37.01
Mercato23.64
PFQY Srl9.02
Tacticum Investments Sa1.87

loading...

Portafoglio
0 Titoli
0.00 € Valore tot
0.00% Var %
Listino Personale
0
Titoli presenti nel tuo listino
Notifiche
0
Notifiche attive

Dati di bilancio

EBIT

Posizione finanziaria netta

Ricavi

Utile netto

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI4.302.1315.323.0545.194.4715.352.283
EBITDA753.6761.292.8281.138.8521.045.040
EBIT219.139742.744703.056673.583
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO29.781438.134431.606176.392
RISULTATO NETTO42.673457.697442.372175.707
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]548.727965.044836.676546.576
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO4.551.8504.826.6314.550.9274.177.009
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA-3.524.320-3.695.736-3.323.811-3.313.056

Commento

RISULTATI 2020 - Risultati pesantemente impattati dall’emergenza Covid-19 per Pirelli e C. nel 2020, ma grazie al quarto trimestre e al risparmio dei costi l’esercizio si è chiuso in utile e con valori in linea con i target. I ricavi caratteristici sono scesi del 19,2% a 4.302,1 milioni (-14,1% su base organica), come conseguenza di un calo dei volumi pari al 15,3% (-9% per l’High Value e -21,4% per lo Standard), di un effetto Price/Mix positivo per l’1,2% e un effetto cambi/IAS 29 Argentina negativo per il 5,1%. In particolare i ricavi High Value sono scesi del 14,4% a 3.029,8 milioni (-12,3% su base organica) ed hanno raggiunto il 70,4% del giro d’affari (66,5% nel 2019), mentre quelli Standard sono diminuiti del 28,6% a 1.272,3 milioni (-17,9% su base organica). L’effetto Price/Mix positivo è dovuto a una ripresa nel secondo e terzo trimestre grazie al miglioramento del mix di canale, del mix a livello di Region (con la ripresa delle vendite in Cina a partire dal secondo trimestre) e del mix di prodotto; il quarto trimestre però ha risentito di maggiori vendite nel Primo Equipaggiamento rispetto al canale Ricambi. L’effetto negativo dei cambi è per lo più dovuto alla volatilità delle valute di America Latina e Russia, oltre alla rivalutazione dell’euro rispetto alle principali valute nel terzo e quarto trimestre. Gli altri ricavi sono poi scesi ben del 37% a 306,3 milioni. I costi per consumi di materie prime sono diminuiti in misura superiore ai ricavi (-26,5% a 1.280,4 m

RISULTATI DEI PRINCIPALI CONCORRENTI
(mn euro)FatturatoUtile
31/12/201931/12/201831/12/201931/12/2018
Continental44.478,444.404,4(1.225)2.897,3
Michelin24.13522.0281.7301.660
Nokian Tyres1.585,81.595,6399,9295,2
Bridgestone (mn yen)3.525.6003.650.111292.598291.642
GoodYear (mn $)14.74515.475(311)693

loading...

Mercati+

Mercati+

L’innovativo servizio
de Il Sole 24 Ore dedicato ai risparmiatori

Abbonati a soli 0,50€ a settimanaAbbonati a soli 0,50€ a settimana
  • Novità Analisi, scenari e approfondimenti

  • Dati in tempo reale

  • Notifiche personalizzate

  • Portafoglio virtuale

  • Analisi tecnica e grafico avanzato

Dati forniti da  Infront Italia  - Fonte dati: Borsa Italiana e Mercati Internazionali