Magazine
Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

Autostrade Merid

ISIN IT0000084043

Crea notifica Crea notifica
2.62 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • -0.08
  • -2.96%
Variazione
2.7 Chiusura precedente
2.7 Apertura
2.7 Massimo
2.61 Minimo
29 Numero contratti
-83.73% Var% inizio anno
1.9 - 22
Variazione anno in corso

25 maggio 2024 ore 16:33 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Autostrade Meridionali fa capo al gruppo Autostrade per l’Italia (ceduto nel mese di maggio 2022 al consorzio formato da CDP Equity, Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Asset Management). La concessione per l’esercizio dell’autostrada A3 Napoli – Pompei – Salerno è scaduta il 31/12/2021 e, a valle della procedura di gara, la società di progetto Salerno Pompei Napoli è subentrata nella gestione l’1/4/2022. Alla subentrante sono stati trasferiti, oltre alla tratta autostradale, le relative pertinenze e gli altri beni connessi previsti nella Convenzione Unica, nonché i rapporti di lavoro con il personale e tutti i relativi contenziosi in essere o che potranno essere instaurati in futuro, salvo quelli di natura tributaria ovvero afferenti ai debiti e crediti commerciali maturati fino al 31 marzo 2022.

Approfondisci

Ultime notizie

Profilo societario

Sede legale

Via Cintia, svincolo Fuorigrotta   80126   Napoli   Italia
Tel: 081 7508111
Fax: 081 7508214
E-mail: investor.relations@autostrademeridionali.it
www.autostrademeridionali.it


Fatturato (in Euro) 0
Reddito netto (in Euro) 1.451
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2023) 3

La società in sintesi

Autostrade Meridionali fa capo al gruppo Autostrade per l’Italia (ceduto nel mese di maggio 2022 al consorzio formato da CDP Equity, Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Asset Management). La concessione per l’esercizio dell’autostrada A3 Napoli – Pompei – Salerno è scaduta il 31/12/2021 e, a valle della procedura di gara, la società di progetto Salerno Pompei Napoli è subentrata nella gestione l’1/4/2022. Alla subentrante sono stati trasferiti, oltre alla tratta autostradale, le relative pertinenze e gli altri beni connessi previsti nella Convenzione Unica, nonché i rapporti di lavo

Azioni

ORDINARIE4.375.000
Totale4.375.000

Principali azionisti

Autostrade per l'Italia58.98
Mercato41.02

loading...

������tU������5� �8���\D�@��@UL������u�s�Ѹ(]�֋�(̩��h�}%�tS�2�IW�;{Z�q#\ys˻u�fw� �Ⱥ�1R��G؃��O�c=�����E����_�@����.ex?��R�n9����Pǎ۵:�f[Zd�m�m=s����2��#�ԽeB�j��j� s "�]G��� ���ሆ��sz{y~�_ߟu�Q�?T�ܜ�)m��`O�=a��X! ��$`
��������tл�:���p���b&bn �j����n��Vw�/�� 8�1>`������r�W��9���y�����C.�Y˨�և����^ �B��[��r(�6zb�RO)�M�t_��o�F��h�/��ve-âG�՛(���Z ��U�3��Fg��襠�ڵeF��R\�K�,�Wu1zۨnp6�o����u�P���ؤ
��������tUл�:���p���EM��@U11w���nw�v��0���0�0h6���V{������b��_��Ԥ�HTeڊ|K�U���$O!��=L�O���Cݦ� ����@�rlyټ�t��Wh@X�lJ�Go:Z:ړ(<"dDȄ7G ͜�-��_̌��T������Yfu���8

Dati di bilancio

EBIT

Posizione finanziaria netta

Ricavi

Utile netto

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
31/12/202331/12/202231/12/202131/12/2020
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI019.67681.62264.853
EBITDA3.01122.38029.78711.211
EBIT2.85022.86329.01910.418
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO1.45115.83916.0234.030
RISULTATO NETTO1.45115.83916.0234.030
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]1.46816.01916.6874.673
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO49.37763.238195.274181.439
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA54.53777.623222.802203.243

Commento

RISULTATI 2023 – A seguito del subentro del nuovo concessionario (la società di progetto Salerno Pompei Napoli) nella gestione dell’autostrada A3 a partire dall’1/4/2022, le attività 2023 di Autostrade Meridionali sono riferite solo alla definizione e pagamento dei debiti ed incasso dei crediti residui derivanti dalla pregressa gestione dell’attività autostradale, inclusi i conguagli delle partite relative ai pedaggi ed alle attività affidate in appalto nei precedenti esercizi. Difatti l’assemblea, in sede straordinaria, è chiamata anche a deliberare la messa in liquidazione volontaria della società. Così, nel 2023 non vi sono stati ricavi caratteristici (19,7 milioni nel 2022), mentre gli altri proventi sono diminuiti del 53,2% a 6,7 milioni. Non vi sono stati costi per consumi di materie prime (678.000 euro nel 2022), mentre il costo del lavoro è diminuito del 91,4% a 624.000 euro (d’altra parte i dipendenti sono passati da 75 a sole 3 unità). Anche i costi per servizi sono diminuiti dell’85,9% a 1,2 milioni; nel 2022 erano presenti altri proventi per 5 milioni contro altri costi operativi per 1,9 milioni nel 2023. Di conseguenza l’ebitda si è ridotto dell’86,6% a 3 milioni e, dopo ammortamenti passati da 180.000 a soli 17.000 euro (nel 2022 vi era stato un ristorno di accantonamenti per 663.000 euro, mentre nel 2023 gli accantonamenti sono stati di 144.000 euro), l’ebit si è attestato a 2,85 milioni (-87,5%). Il saldo della gestione finanziaria è passato da un valore negat

loading...

Ultime notizie

Mercati+
Tutto il sito, il quotidiano digitale del Sabato con Plus24 e l’accesso ai dati in tempo realeTutta l’informazione premium de Il Sole 24 Ore dedicata ai risparmiatoriProva subito
  • Tutti gli articoli de ilsole24ore.com
  • Gli approfondimenti di 24+
  • Ogni sabato, l’accesso al quotidiano digitale con l’inserto Plus24
  • Dati di borsa in tempo reale
  • Portafoglio virtuale e alert personalizzati