Quotidiani digitali
La prima pagina di oggi

Caltagirone Edit

ISIN IT0001472171

Crea notifica Crea notifica
1.075 Prezzo
(Valuta in EUR)
  • 0.045
  • +4.37%
Variazione
1.03 Chiusura precedente
1.04 Apertura
1.075 Massimo
1.03 Minimo
26 Numero contratti
+9.68% Var% inizio anno
0.832 - 1.075
Variazione anno in corso

18 settembre 2021 ore 13:10 Mercato chiuso. Dati ritardati di 20 min.

Profilo società

La società in sintesi

Caltagirone Editore è oggi il secondo gruppo editoriale italiano per lettori medi giornalieri. Costituita nel dicembre del 1999 e quotata in Borsa nel luglio del 2000, la Caltagirone Editore è una holding di partecipazione proprietaria di società che editano 4 tra le prime 15 testate in Italia e vanta una posizione di leadership in diverse regioni sia nei quotidiani tradizionali, sia nella "free press". Il gruppo è in rapida crescita nel segmento Internet grazie alle versioni on-line e digitali delle proprie testate: “ilmessaggero.it”, “ilmattino.it”, “ilgazzettino.it”, “corriereadriatico.it” “quotidianodipuglia.it” e “leggo.it”. Il Messaggero, fondato nel 1878, è il quotidiano "storico" della Capitale e vanta una posizione di leadership a Roma e nel Lazio. Ha 9 redazioni locali: Centrale (Roma), Milano, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo, Perugia, Terni e Pescara. Il Mattino è il giornale di Napoli dal 1892 e vanta la leadership assoluta in Campania. Con 5 redazioni locali: Centrale (Napoli), Avellino, Benevento, Caserta e Salerno, il Mattino è il quotidiano maggiormente diffuso nel Mezzogiorno, forte di una tradizione secolare e di un ampio radicamento territoriale. Leggo, nato nel marzo 2001, è il primo quotidiano a distribuzione gratuita in Italia; dal novembre 2011 diventa “Social Press”, e la versione cartacea è distribuita gratuitamente a Roma e Milano. Il Gazzettino, fondato nel 1887, per diffusione è tra i primi 10 quotidiani d’informazione italiani e di gran lunga il maggior quotidiano del Triveneto. Ha 8 redazioni locali: Centrale (Venezia-Mestre), Venezia, Padova, Rovigo, Treviso, Belluno, Pordenone e Udine. È entrato a fare parte del gruppo Caltagirone Editore nel 2006. Il Corriere Adriatico, fondato nel 1860, vanta una posizione dominante nelle Marche, e nel 2004 è entrato a far parte del gruppo Caltagirone Editore. Dal giugno 2006 vede l’ingresso del colore e oggi ha cinque redazioni locali: Centrale (Ancona), Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e Pesaro. Il Nuovo Quotidiano di Puglia, fondato nel 1979, è il giornale più diffuso dell’area ionico-salentina, con tre redazioni locali: Centrale (Lecce), Brindisi e Taranto. La concessionaria Piemme, fondata nel 1988, è la terza concessionaria in Italia per numerosità di lettori di quotidiani. Vanta un portafoglio composto da: Quotidiani d’informazione, ciascuno leader indiscusso nella sua area geografica; Social Press, una piattaforma sociale che punta a coinvolgere quotidianamente i lettori e i naviganti del web; Siti di news on-line. Piemme è leader assoluta nel mercato del centro-sud.

Approfondisci

Profilo societario

Sede legale

Via Barberini, 28   00187   Roma   Italia
Tel: 06 45412200
Fax: 06 45412299
E-mail: invrel@caltagironegroup.it
www.caltagironeeditore.com


Fatturato (in Euro) 116.411
Reddito netto (in Euro) -44.277
Capitalizzazione (in Euro)
Numero dipendenti (2020) 598

La società in sintesi

Caltagirone Editore è oggi il secondo gruppo editoriale italiano per lettori medi giornalieri. Costituita nel dicembre del 1999 e quotata in Borsa nel luglio del 2000, la Caltagirone Editore è una holding di partecipazione proprietaria di società che editano 4 tra le prime 15 testate in Italia e vanta una posizione di leadership in diverse regioni sia nei quotidiani tradizionali, sia nella "free press". Il gruppo è in rapida crescita nel segmento Internet grazie alle versioni on-line e digitali delle proprie testate: “ilmessaggero.it”, “ilmattino.it”, “ilgazzettino.it”, “corriereadriatico.it”

Azioni

ORDINARIE125.000.000
Totale125.000.000

Principali azionisti

Azioni detenute in proprio14.57
Francesco Gaetano Caltagirone60.76
Mercato24.67

loading...

Portafoglio
0 Titoli
0.00 € Valore tot
0.00% Var %
Listino Personale
0
Titoli presenti nel tuo listino
Notifiche
0
Notifiche attive

Dati di bilancio

EBIT

Posizione finanziaria netta

Ricavi

Utile netto

Sintesi del bilancio consolidato (migliaia EUR)
31/12/202031/12/201931/12/201831/12/2017
RICAVI DELLE VENDITE E DELLE PRESTAZIONI116.411132.108140.198150.412
EBITDA5.5352.463810-122
EBIT-59.626-45.580-17.437-43.414
RISULTATO DI PERTINENZA DEL GRUPPO-44.277-30.649-8.298-29.633
RISULTATO NETTO-44.277-30.649-8.298-29.633
Cash Flow [Utile + Ammortamenti]-37.548-24.353-5.491-23.021
PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO339.269408.210415.175448.768
POSIZIONE FINANZIARIA NETTA86.01893.77699.099128.488

Commento

RISULTATI 2020 – Peggiora ancora nel 2020 il rosso di Caltagirone Editore. I ricavi sono del resto scesi dell’11,8%, passando da 135,9 a circa 120 milioni, ed in particolare i ricavi diffusionali (incluse le vendite di copie e abbonamenti digitali) sono diminuiti del 12,4%. La raccolta pubblicitaria è scesa del 12,5% a 60,7 milioni, ma quella su Internet (considerando anche la pubblicità effettuata per conto terzi) è salita del 7,4% e ha rappresentato il 24,4% del fatturato pubblicitario. La Total Audience (mobile + web) dei siti del gruppo ha registrato a dicembre 2020 4,93 milioni di utenti unici giornalieri medi (+25% rispetto a dicembre 2019). Gli altri ricavi sono anch’essi diminuiti del 7,1% a 3,5 milioni. I costi per consumi di materie prime sono scesi in misura superiore al fatturato (-33,1% a 7,8 milioni, in relazione a una minore quantità di carta utilizzata nel processo produttivo e alla riduzione del prezzo della carta), il costo del personale del 7,1% a 53,3 milioni (i dipendenti del gruppo sono del resto scesi da 611 a 596 unità e, non considerando gli oneri non ricorrenti di riorganizzazione, saliti da 3,2 a 4,2 milioni, la contrazione del costo del lavoro sarebbe stata del 9,4%). Anche i costi per servizi si sono ridotti del 14,1% a 50,6 milioni e gli altri costi operativi, poco rilevanti, ben del 51,9% a 2,6 milioni, per effetto del piano di riduzione dei costi posto in essere dalle società controllate. Così l’ebitda è balzato da quasi 2,5 milioni a 5,5 mili

RISULTATI DEI PRINCIPALI CONCORRENTI
(mn euro)FatturatoUtile
31/12/202031/12/201931/12/202031/12/2019
Cairo Communication969,61.159,216,542,1
Il Sole 24 Ore191,0198,7(1)(1,2)
Monrif137,4167,0(8,5)(4,3)
Class Editori60,773,3(20,3)(8,2)
GEDI Gruppo Editoriale (delistato il 10/8/2020)533,0603,5(166)(129)
RIPARTIZIONE RICAVI CONSOLIDATI
%20202019
Pubblicità52,152,5
Vendite quotidiani45,846,1
Servizi di stampa0,10,1
Servizi WEB0,20,1
Promozioni editoriali0,40,3
Servizi di trasporto1,40,9
RISULTATI DELLE PRINCIPALI PARTECIPATE
(`000 euro)RicaviUtile
2020201920202019
Il Messaggero46.00052.800(3.400)(3.600)
Il Mattino15.80017.400(827)(2.400)
Il Gazzettino22.30024.800(492)(904)
Leggo Srl2.5003.500(256)(306)
PIEMME62.60071.500(2.800)(2.000)
Corriere Adriatico Srln.d.n.d.(445)(363)
Quotidiano di Puglia Srl3.7004.700(658)(273)

loading...

Mercati+

Mercati+

L’innovativo servizio
de Il Sole 24 Ore dedicato ai risparmiatori

Abbonati a soli 0,50€ a settimanaAbbonati a soli 0,50€ a settimana
  • Novità Analisi, scenari e approfondimenti

  • Dati in tempo reale

  • Notifiche personalizzate

  • Portafoglio virtuale

  • Analisi tecnica e grafico avanzato

Dati forniti da  Infront Italia  - Fonte dati: Borsa Italiana e Mercati Internazionali